English | Italiano

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Prossimi appuntamenti con musiche di Berio

in
Concerto

Continuano, numerosi, gli omaggi e gli appuntamenti con la musica di Luciano Berio nel decennale della scomparsa. Qui di seguito riportiamo gli eventi principali (per l'elenco completo dei concerti, cfr. il Calendario delle esecuzioni).
Il 13 e 14 dicembre il Conservatorio "A. Boito" di Parma, in collaborazione con il Centro Studi Luciano Berio e con la coordinazione di Giordano Montecchi, dedica a Luciano Berio due giornate di concerti e un incontro di studio. Il 13 dicembre Pierpaolo Maurizzi dirige il soprano DĆŸenana Mustafić e l'ensemble da camera del Conservatorio "A. Boito" in Folk Songs, Quattro canzoni popolari, O King, Linea e Beatles Songs (Auditorium del Carmine, Conservatorio "A. Boito", Parma). Il 14 dicembre Danilo Grassi dirige il GMC (Gruppo Musica Contemporanea del Conservatorio "A. Boito"), in DiffĂ©rences, Naturale e Laborintus II, con la regia del suono di Francesco Giomi (Teatro Due, Parma).
Nel quadro del festival Suona Italiano, Ú in programma a Lione, dal 2 al 18 dicembre, un ciclo di cinque concerti dal titolo Invenzione, Festival Berio, con esecuzioni di Chants paralléles, Différences, Visage (Ensemble de CNSMD de Lyon diretto da Fabrice Pierre, regia del suono di Francesco Giomi, 2 dicembre); Chemins II (Ensemble del Conservatorio "G.B. Martini" di Bologna e del CNSMD de Lyon diretti da Fabrice Pierre, 3 dicembre).

Laborintus II, Naturale, O King e Opus Number Zoo (Ensemble del Conservatorio "G.B. Martini" di Bologna e del CNSMD de Lyon, Julia Robert, Lucie Antunes, regia del suono di Francesco Giomi, Michele Tadini e Damiano Meacci, 6 dicembre); Cries of London (Ensemble vocale del Conservatorio "F.A. Bonporti", Trento, 10 dicembre); Sequenza XIVb (RĂ©mi Magnan, 18 dicembre).