English | Italiano

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

.

EcoLB_Hecker_cut.jpg

Umberto Eco e Luciano Berio

Umberto Eco ci ha lasciato. A riflettori mediatici ormai sopiti, il Centro Studi Luciano Berio vuole ricordare questo grande protagonista della cultura internazionale ripercorrendo le principali tappe del lungo cammino umano e professionale che lo legarono a Luciano Berio.
Il sodalizio tra Umberto Eco e Luciano Berio ebbe inizio sul principio degli anni ’50 del secolo scorso quando entrambi lavoravano presso la sede milanese di Corso Sempione della RAI. Gli anni immediatamente precedenti e successivi alla fondazione dello Studio di Fonologia sono, sul piano creativo e personale, rilevanti per entrambi: è a Berio, e alle ricerche condotte in quegli anni negli ambienti dello studio elettronico milanese, che Eco deve infatti la conoscenza del Cours de linguistique générale di Saussure o dei Principes de phonologie di Troubetzkoy, volumi da Eco «presi a prestito nello Studio di Fonologia e che naturalmente non ho mai più restituito per diritto di conquista». È sempre negli ambienti dello studio elettronico che si stabiliscono sempre nuove comunanze di vita e lavoro estese anche a Roberto Leydi e Cathy Berberian.

"... in one way or another, I always carry him within myself."

boulez_berio-c-marion-kalter.jpg

© Marion Kalter

Il calendario dei concerti con musiche di Luciano Berio è ricco di appuntamenti in programma fra la fine del 2015 e i primi mesi del 2016. Qui di seguito segnaliamo gli eventi più rilevanti (per un elenco completo, cfr. il Calendario delle esecuzioni).

Dal 27 gennaio al 1° febbraio il Curtis Institute of Music di Philadelphia organizza una serie di eventi dedicati alla musica di Luciano Berio. L'iniziativa include conferenze, proiezioni e concerti, fra cui due esecuzioni di Sinfonia con la Curtis Symphony Orchestra e membri del Curtis Opera Theatre diretti da Ludovic Morlot (31 gennaio, KimmelI Centre for the Performing Arts, Philadelphia e 1° febbraio, Carnegie Hall, New York). Per maggiori informazioni, cliccare qui.

.

Turandot_Documento_4.jpg

L. Berio, partitura autografa del Finale di Turandot, redazione finale, p.3 (per gentile concessione della Paul Sacher Stiftung e degli Eredi Berio).

Gli appuntamenti con le esecuzioni di musiche di Luciano Berio proseguono durante l’ultimo scorcio d'estate e l’autunno 2015. Qui di seguito segnaliamo gli eventi più rilevanti (per un elenco completo, cfr. il Calendario delle esecuzioni).

Nella cornice della stagione Rondò 2015 in Monferrato del Divertimento Ensemble sono in programma due concerti con opere di Berio: il 5 settembre Lorna Windsor e Maria Grazia Bellocchio eseguono La donna ideale e Ballo da Quattro Canzoni Popolari e il 9 settembre Luca Avanzi esegue Sequenza VII per oboe.
A-ronne è in programma il 18 settembre a Zurigo, eseguito dall’ensemble SoloVoices.
Il festival Milano Musica include tre concerti con musiche di Berio: il 12 ottobre Linea e Six Encores sono eseguiti da solisti ed ensemble del laboratorio di musica contemporanea del Conservatorio “G. Verdi” di Milano; il 30 ottobre Cries of London è portato in concerto da The Company of Music diretti da Johannes Hiemetsberger; il 14 novembre Quartetto e Sincronie sono seguiti dall’Arditti String Quartet.
La coreografia di William Forsythe Workwithinwork, basata sui Duetti per due violini di Berio, è in cartellone a Düsseldorf dal 10 ottobre al 25 dicembre con il Ballett am Rhein accompagnato dai Düsseldorfer Symphoniker.

2002_Breslauer_Foto2.jpg

Copertina del supplemento domenicale del «Los Angeles Times», 26 Maggio 2002, dedicato alla prima esecuzione scenica di Turandot con il Finale di Luciano Berio.
Per una selezione di documenti creata sul nostro sito in occasione della presentazione alla Scala della Turandot di Puccini con il Finale di Berio nel maggio 2015 cliccare qui.

Venerdì 2 ottobre 2015 si è spento a Londra Mark Weir, collaboratore storico del Centro Studi Luciano Berio. Mark è stato una figura fondamentale in tutte le tappe della vita del Centro, lavorando negli anni alla traduzione inglese dei testi del sito, delle newsletter e di diversi documenti. Ricorderemo sempre la sua impeccabile professionalità, la sua partecipazione entusiasta, la generosità e la profonda umanità con cui ha contribuito al nostro lavoro.
Il Centro Studi Luciano Berio si unisce al dolore di Andrea Milanesi, dei cari e dei familiari di Mark con un abbraccio colmo di affetto e gratitudine.

Maggio 2015, in cui ricorre il dodicesimo anniversario della scomparsa di Luciano Berio (27 maggio 2003), è un mese ricco di eventi specialmente per il teatro musicale di Berio. Passaggio, nato dalla collaborazione del compositore con Edoardo Sanguineti, è eseguito nel quadro del Festival Acht Brücken di Colonia, con il soprano Julia Henning, i Kölner Vokalsolisten e l’Ensemble intercontemporain, diretti da Pablo Heras-Casado (9 maggio).
Tra il 23 maggio e il 25 luglio sono in programma allo Staatstheater di Kassel di sette esecuzioni di Un re in ascolto, l’azione musicale nata dal sodalizio tra Berio e Italo Calvino, che sarà cantata in tedesco, sotto la direzione di Alexander Hannemann e la messa in scena di Paul Esterhazy (la prova del 19 maggio sarà aperta al pubblico).
Sinfonia è eseguita il 23 maggio presso la Maison de Radio France dai Neue Vocalsolisten Stuttgart e l’Orchestre Philharmonique de Radio France, diretti da Pascal Rophé (23.05). SOLO sarà eseguito l'1 e 2 giugno dalla Bayerisches Staatsorchester di Monaco diretta da Zubin Mehta con Christian Lindberg, il grande trombonista dedicatario dell’opera.
Recital for Cathy è in programma a Ghent (5 giugno) e Düsseldorf (7 giugno) con Elisa Caluwaerts e lo Spectra Ensemble, diretti da Mark-Andreas Schlingenspiepen.
I cicli dei Sechs Frühe Lieder e Fünf Frühe Lieder di Mahler-Berio sono eseguiti all'Opera di Firenze dal baritono Dietrich Henschel con l'Orchestra Haydn di Bolzano, sotto la direzione di Arvo Volmer (6 giugno).
Via Luciano Berio a Milano è stata la cornice di alcuni concerti che si sono svolti nell’ambito dell’evento PianoCity (22-24 maggio 2015), una manifestazione che ha portato la musica pianistica in luoghi simbolici di Milano.

Per il programma completo dei concerti con musiche di Berio, cfr. il Calendario delle Esecuzioni.

.

Il Teatro alla Scala di Milano celebra l’inaugurazione dell’Expo Milano 2015 presentando Turandot di Giacomo Puccini con il terzo Atto completato da Luciano Berio nel 2001.
L’opera, in cartellone dal 1 al 23 maggio 2015, si avvale di un cast d’eccezione diretto da Riccardo Chailly e con la regia di Nikolaus Lehnhoff.
La serata del 1 maggio è stata seguita da Rai Cultura con una diretta televisiva su Rai5 e sul Canale 501 HD. Sempre in diretta, l’opera è andata in onda sulle frequenze di Radio3.

Desideriamo documentare questo evento con un florilegio di documenti e interviste rilasciate da Luciano Berio tra il 2001 e il 2002 in cui il compositore racconta e chiarisce la genesi e la sua concezione della riscrittura del Finale di Turandot. I documenti comprendono una selezione di materiali musicali manoscritti, e un link al file audio del Finale di Berio registrato nel 2003 dal direttore Riccardo Chailly per la Decca.

Per accedere ai documenti su Turandot con il Finale di Berio cliccare qui.